Mercatino dei libri usati

Come di consueto, durante il periodo estivo e fino alla fine di settembre, sarà attivo il servizio “Mercatino libri usati” per permettere di far incontrare più facilmente la domanda e l’offerta.

A livello sperimentale per quest’anno si è preferito aprire un gruppo “Telegram” più agevole da gestire sia a livello di amministratore sia a livello di utenza rispetto al sistema “Forum” che si era usato negli ultimi anni.

Per chi non conoscesse tale applicazione di messaggistica avanzata, può trovare molte informazioni in rete e può scaricarsi sul proprio smartphone la relativa applicazione che poi funziona e si può gestire anche da Pc.

Per iscriversi al gruppo si può cercare da Telegram https://t.me/mercatinomorin o in alternativa @mercatinomorin 

Il gruppo Telegram, almeno nella fase iniziale, sarà pubblico e perciò si raccomanda per questioni di sicurezza e di privacy di settare il proprio “Telegram” in modo da rendere nascosto il proprio numero di telefono.
La procedura è la seguente:
Avvia Telegram > Impostazioni > Privacy > Numero di telefono > Scegliere l’opzione desiderata

Altro accorgimento che si può mettere in pratica è quello di settare il proprio Telegram limitando o eliminando del tutto la possibilità delle chiamate vocali.

La procedura da seguire è la seguente:
Avvia Telegram > Impostazioni > Privacy > Chiamate vocali > Scegliere l’opzione desiderata

Come avviene in ogni luogo - digitale o analogico - è raccomandata la buona educazione e la prudenza.

Il gruppo “mercatinomorin” serve solo per cercare e vendere libri usati. Ogni altro uso e ogni altro messaggio non pertinente sarà cancellato.
L’amministratore potrà bannare, limitare o addirittura eliminare il gruppo anche senza preavviso in qualsiasi momento se dovessero accadere fatti non accettabili dalle buone maniere e dal vivere civile.

È possibile contattare l’amministratore del gruppo via mail a gavagnin.pietro@liceomorin.net

Una volta iscritti al gruppo si può intervenire con domande o offerte dirette. È possibile scrivere un messaggio o, al proprio messaggio, allegare un documento.